Referendum, vincono i Sì con quasi il 70%! Alle regionali è 3 a 3!

dimaio_conte-min

Il Sì è prossimo al 70%. Fra poco sarà diffuso il risultato finale del Referendum costituzionale sul taglio al numero dei parlamentari, ma non c’è dubbio sull’esito, che è oramai scontato considerata la grande distanza che separa le due percentuali. Infatti, quando sono state scrutinate 61.602 sezioni sulle 61.622 totali, i dati del Viminale danno il sì al 69,64% e il No al 30,36% dei voti.

Le dichiarazioni di Di Maio!

All’Adnkronos il ministro agli Affari Esteri Luigi Di Maio, lasciando la Farnesina per raggiungere la Camera dei deputati dopo aver appreso della vittoria dei Sì al Referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari, ha dichiarato: “Ora normalizziamo gli stipendi dei parlamentari…”.  In seguito ha scritto su Facebook: “Quello raggiunto oggi è un risultato storico. Torniamo ad avere un Parlamento normale, con 345 poltrone e privilegi in meno. È la politica che dà un segnale ai cittadini. Senza il MoVimento 5 Stelle tutto questo non sarebbe mai successo”. 

Regionali: tre a tre!

Per quanto riguarda le elezioni regionali, anche qui i risultati sono praticamente definitivi. Eugenio Giani vince in Toscana e Michele Emiliano in Puglia. Luca Zaia e Vincenzo De Luca trionfano in Veneto e in Campania. Vince Toti in Liguria, e nelle Marche Acquaroli. Lo sfondamento da parte del centro destra non è avvenuto, il tre a tre sembra rafforzare il Governo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news