Bonus Psicologo: come ottenerlo nel 2022. Tutte le novità

Bonus per l'anno 2022 ottenibili senza ISEE. Tutte le novità

A partire dallo scorso 25 luglio è possibile presentare le domande per coloro che desiderano ottenere un sostegno psicologico. Il bonus psicologo è operativo a tutti gli effetti: pertanto è possibile inviare la domanda per poter usufruire del beneficio introdotto con il decreto Milleproroghe a sostegno di chi, anche a causa degli effetti della pandemia, è alle prese con varie fragilità psicologiche.

Un bonus una tantum!

Come spiega il sito Borsaitaliana.it, il contributo sarà assegnato in base a una graduatoria che avrà come parametro l’Isee del richiedente dando la precedenza ai redditi più bassi fino alla soglia reddituale massima prevista che è di 50.000 euro. Il bonus è erogabile “una tantum”, e pertanto non si potrà richiedere due volte, la domanda è presentabile tramite portale web Inps alla voce “contributo sessioni di psicoterapia” essendo in possesso di SPID, carta di identità elettronica o carta nazionale dei servizi.

Termine di presentazione: 24 ottobre!

L’altro strumento messo a disposizione dei richiedenti è il Contact Center numero 803.164 (gratuito dal fisso) o al numero 06 164.164 (a pagamento da cellulare). Una volta presentata la domanda l’Inps verificherà il possesso dei requisiti al contributo in oggetto sulla base delle informazioni disponibili anche con il confronto con altre banche dati di altre amministrazioni pubbliche. Il termine di presentazione delle domande è il 24 ottobre di quest’anno tenendo presente che prima si effettua la domanda e meglio sarà considerando che i fondi stanziati a sostegno del bonus sono pari a 10 milioni di euro

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news