Smartphone, ecco i modelli odsoleti per l’aggiornamento di WhatsApp

Facebook, Instagram e WhatsApp: i retroscena del lunedì nero dei social

Whatsapp è senza alcun dubbio l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata e conosciuta in tutto il mondo. Ne consegue che sono in molti a essere interessati a tutte le novità che la riguardano. A questo proposito bisogna sapere che, a partire da novembre 2021, tale servizio sarà bloccato su diversi iPhone e Android. Qual è il motivo di questo blocco?

In effetti – lo riporta il sito contocorrente online.it – come già accaduto in passato, anche quest’anno Whatsapp smetterà di funzionare su alcuni smartphone che, risultando particolarmente obsoleti, non saranno più compatibili. D’altra parte Whatsapp è in costante aggiornamento e proprio per questo motivo è facile imbattersi in dispositivi meno recenti, non in grado di supportare le nuove funzionalità. Nel dettaglio, a partire da novembre, saranno ben quarantatré gli smartphone considerati troppo vecchi, tanto da non garantire il corretto utilizzo di Whatsapp.

L’elenco dei modelli obsoleti!

In particolare, finiranno nel cestino i dispositivi con un aggiornamento uguale o inferiore ad Android 4.0.3 e sistema operativo iOS 9 e precedenti. Tra i modelli che non potranno più utilizzare Whatsapp, quindi, si annoverano: LG Lucid 2, Optimus F5, Optimus L5, Optimus L5 II, Optimus L5 Dual, Optimus L3 II, Optimus L7, Optimus L7 II Dual, Optimus F7, Optimus F5, Optimus L3 II Dual. E non solo, anche Ascend P1 S e Ascend D2, Huawei Ascend G740, Ascend Mate, Ascend D Quad XL, Ascend D1 Quad XL, iPhone SE, iPhone 6S, iPhone 6S Plus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news