Reddito di emergenza, pronti i pagamenti 2021?

Reddito di Emergenza, dal 7 aprile partono le domande

Il Reddito di Emergenza è all’ordine del giorno, a motivo di certi fatti che si sono susseguiti negli ultimi giorni: a quanto pare ci sono già delle scadenze che, stando alle indiscrezioni riportate dal sito trend-online.com, l’INPS dovrebbe mantenere per la sua erogazione. Le date fornite per quanto riguardava l’accettazione della domanda sono state mantenute, ma questo non esclude che non ci siano ancora problemi: ad esempio, quelli che l’INPS ha avuto con l’accettazione e il rifiuto delle domande, in contrasto una circolare da esso stesso emessa.

E allora quando possiamo aspettarci che arrivino i pagamenti? Facciamo il punto della situazione sul Reddito di Emergenza. In effetti l’INPS ha fornito diverse informazioni nelle ultime settimane al riguardo, disattendendo le aspettative in alcuni casi e rispettandole in altri. Infatti, L’Istituto aveva garantito che entro la fine della scorsa settimana sarebbero arrivate quanto meno le risposte sul portale per quanto riguarda l’accettazione o il rifiuto della domanda per il REM.

Disposizioni di pagamento!

Di fatto tale scadenza è stata rispettata e dunque tutti i richiedenti hanno potuto controllare lo stato della propria domanda e tirare un sospiro di sollievo, almeno quelli per cui l’esito è stato positivo. Questo significa che tali soggetti possono aspettarsi l’effettivo pagamento entro la fine della settimana, dato che iniziano subito le disposizioni di pagamento, almeno per quanto riguarda la prima mensilità dovuta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news