Reddito di emergenza, bonus domestici e vacanze, Cassa Integrazione: tutte le novità del decreto Rilancio!

catalfo-conte-gualtieri-reddito-di-emergenza-min

Il decreto Rilancio è al momento sul tavolo del Consiglio dei Ministri, in corso d’approvazione. Vediamo quali sono i punti al vaglio da parte del Governo, così come vengono esposti dai siti del Sole 24 Ore e di Blastingnews. Tra gli strumenti in esame ci sono il Reddito di Emergenza e l’indennizzo di cinquecento euro per i lavoratori domestici.

Per le famiglie in difficoltà economica è previsto il Reddito di Emergenza, da richiedere entro il mese di giugno. Si potrà beneficiare del sussidio per due mesi, e per un importo che va dai quattrocento agli ottocento euro,  secondo il numero dei componenti del nucleo familiare. È in arrivo inoltre il bonus di mille euro in totale per i lavoratori domestici. A chi alla data del 23 febbraio 2020 ha avuto uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva di dieci ore a settimana sarà riconosciuto il sussidio pari a cinquecento euro mensili per i mesi di aprile e maggio 2020.

Bonus vacanze e Cassa Integrazione

Si parla poi di un bonus da spendere per le vacanze sul territorio nazionale a favore dei nuclei familiari che hanno un reddito ISEE non superiore ai 35.000 euro, sotto forma di un credito d’imposta per l’anno corrente per il pagamento dei servizi offerti dalle imprese turistiche italiane. Oltre a ciò la Cassa Integrazione sarà prolungata di altre nove settimane, ma potrà essere richiesta in due tranche di cinque e quattro settimane. In seguito, in caso di necessità, le imprese potrebbero chiedere altre quattro settimane, fruibili da inizio settembre fino alla fine di ottobre.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news