Reddito di Cittadinanza, si profila un possibile aumento!

Reddito di Cittadinanza: obbligatorio dal 1 febbraio il super green pass per i percettori. Le ultime novità

L’importo del Reddito di Cittadinanza potrebbe aumentare, secondo le ultime dichiarazioni del presidente dell’INPS Pasquale Tridico, rilasciate in una recente intervista e riprese dal sito money.it, nel caso la sua proposta fosse presa in considerazione dalle forze politiche. Il RdC, evidenzia Tridico, è fondamentale per sostenere le persone e le famiglie maggiormente in difficoltà, motivo per cui, sono state stanziate nuove risorse con il decreto Sostegni che si aggiungono a quelle della Legge di Bilancio 2021.

Il perno della questione rimane l’importo del Reddito di Cittadinanza per le famiglie numerose, per le quali sarebbe necessario rivedere la scala di equivalenza. «Occorre aumentare il sussidio in base ai componenti del nucleo, oggi al massimo si arriva a 1.330 euro. O si cambia la scala di equivalenza, oppure si potrebbe agire sul contributo da 280 euro legato all’affitto. L’idea sarebbe di modularlo in base al numero dei familiari per raggiungere maggiore equità».

Il Comitato di Andrea Orlando!

In effetti non è la prima volta che si parla di un aumento del RdC per le famiglie numerose, ma questa decisione non può essere presa dal Presidente dell’INPS. Tuttavia il fatto che ne parli indica che è un elemento di discussione, anche se la scelta spetta al legislatore. E dunque a suo tempo il ministro del Lavoro Andrea Orlando ha istituito il Comitato di Valutazione del Reddito di Cittadinanza per osservarne i risultati e studiarne possibili miglioramenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news