Reddito di Cittadinanza, ricarica di febbraio 2021, tutte le novità!

Reddito di Cittadinanza, le date delle ricariche di gennaio 2022

Nel mese di febbraio 2021, come sempre, verrà erogato il Reddito di Cittadinanza a chi ne ha i requisiti: sono state comunicate le date della nuova ricarica. Ci sono due novità: innanzitutto l’attestazione ISEE deve risultare rinnovata dal 1° gennaio 2021, pena la decadenza dal RdC; inoltre la data della ricarica, questa volta, è prevista per il giorno 26 febbraio e non per il 27, per i nuovi beneficiari invece sarà il 15.

Come ricorda il sito qds.it, già a ottobre c’erano state delle modifiche: i percettori del RdC hanno dovuto ritirare la carta presso gli uffici di Poste Italiane per ricevere i pagamenti. Le card erano già cariche con l’importo spettante per la mensilità. Oltre a ciò, la dichiarazione ISEE per chi ha usufruito della misura era valida fino al 31 dicembre dell’anno in cui è stata presentata.

L’ISEE va aggiornato!

Chi riceve il Reddito o la Pensione di Cittadinanza, e che ha presentato la DSU nel corso del 2020, deve pertanto averla rinnovata entro il 31 gennaio 2021 per non perdere la continuità del sussidio. Da questo mese, il calcolo dei Redditi e Pensioni di Cittadinanza sarà riferito alle domande valide del mese di gennaio 2021 e sarà quindi necessario disporre di un ISEE aggiornato.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news