Reddito di cittadinanza: quando è cumulabile con il bonus 600 euro?

Reddito di Cittadinanza, le date delle ricariche di gennaio 2022

In questa settimana è previsto il Consiglio dei Ministri per il varo dell’ex decreto aprile, e il testo in bozza circolato negli ultimi giorni conferma che una parte dei beneficiari del reddito di cittadinanza potrà ricevere il bonus dei seicento euro. Il nuovo decreto in esame prevede anche la compatibilità del sussidio con il reddito di emergenza, novità di maggio per chi non ha potuto avere altro beneficio.

Oltre a ciò anche la condizionalità, come era accaduto con il decreto Cura Italia di marzo, viene sospesa per altri due mesi per chi percepisce il sussidio. Ecco come i beneficiari del reddito di cittadinanza potranno ottenere il bonus seicento euro a titolo integrativo: a stabilirlo è la bozza in attesa di approvazione del decreto aprile, ormai diventato decreto maggio.

Una citazione dalla bozza del nuovo decreto 

Infatti l’articolo 22, al comma 19 – “Nuove indennità per i lavoratori danneggiati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19” –  riferito al bonus seicento euro che per qualcuno diventa di mille per il prossimo mese, come riporta il sito money recita: “Le indennità di cui ai commi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 e 10 sono altresì riconosciute ai soli percettori di reddito di cittadinanza ai sensi del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito con modificazioni dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, fino al raggiungimento della somma complessiva di 600 euro se l’importo del reddito di cittadinanza in godimento è inferiore a 600 euro.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news