Pensioni maggio 2020: quando sarà possibile andare a ritirarle

ufficio-postale-min

Poste Italiane comunica che le pensioni di maggio saranno accreditate il 27 aprile per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti da oltre settemila ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Il calendario per ritirare la pensione in contanti

Chi invece non può fare a meno di ritirare la pensione in contanti dovrà presentarsi agli sportelli postali rispettando i turni alfabetici previsti dal seguente calendario: cognomi dalla A alla B lunedì 27 aprile; dalla C alla D martedì 28 aprile; dalla E alla K mercoledì 29 aprile; dalla L alla P giovedì 30 aprile; dalla Q alla Z sabato mattina 2 maggio.

Come comportarsi negli uffici postali

Nell’emergenza coronavirus, le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte per tutelare la salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane. Gli utenti sono pertanto invitati a entrare negli uffici postali esclusivamente per operazioni indispensabili e indifferibili, in ogni caso avendo cura di indossare dispositivi di protezione personale. Bisogna entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti, e tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news