Pensioni di invalidità, tutte le novità sugli aumenti in arrivo!

Assegno di invalidità, tutte le novità sull'intervento del Governo

Dopo che è stata pubblicata la tanto attesa circolare INPS relativa alle pensioni, secondo le notizie dell’ultima ora sugli adeguamenti della pensione di invalidità, gli aumenti potrebbero arrivare ai beneficiari già con il cedolino del mese di novembre.

In effetti, come spiega anche il sito web idealista.it, attraverso la circolare del 23 settembre, l’Inps ha avviato il protocollo e le procedure per il pagamento delle pensioni di invalidità civile. Questo lascia presumere che gli aumenti – e anche gli arretrati – saranno pagati nel cedolino delle pensioni del mese di novembre 2020. C’è però una precondizione: il tutto potrà avere luogo se e solo se nel frattempo l’Istituto riesca a elaborare i pagamenti entro il 2 novembre facendolo combaciare perfettamente con la scadenza mensile in cui avviene il pagamento delle pensioni.

Gli importi: da 285 a 516€!

Come abbiamo più di volta ricordato ai lettori di questo sito, in effetti una sentenza della Corte di Cassazione,  aveva definito inadeguata la somma stabilita per l’assegno mensile delle pensioni di invalidità, indicando contestualmente che venisse riconosciuto un aumento dell’attuale importo di 285,66 euro, quasi raddoppiandolo, fino a raggiungere quota 516,51 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news