Pensioni, date particolari nei pagamenti di febbraio 2024

Pensioni, le novità su alcune ipotesi di riforma

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha dato comunicazione delle informazioni relative ai pagamenti delle pensioni per il mese di febbraio 2024, fornendo contestualmente importanti dettagli a proposito dei cedolini e delle trattenute fiscali. Oltre a ciò, ha proceduto alla pubblicazione delle date di pagamento, sottolineando certe novità che riguardano i cittadini del nostro Paese che ricevono la pensione.

Il calendario dei pagamenti per febbraio 2024!

Per quanto riguarda il calendario dei pagamenti per il mese di febbraio 2024 è stato strutturato per consentire una distribuzione efficace degli assegni. Ecco le date di pagamento a seconda dell’iniziale del cognome. Dalla A alla B: Venerdì 2 febbraio, dalla C alla D: Sabato 3 febbraio (solo mattina) dalla E alla O: Lunedì 5 febbraio, dalla L alla O: Martedì 6 febbraio, dalla P alla R: Mercoledì 7 febbraio, dalla S alla Z: Giovedì 8 febbraio.

Le trattenute fiscali e la tassazione!

L’INPS ha fatto un nuovo computo a consuntivo delle ritenute fiscali relative al 2023 entro il 31 dicembre 2023. Questo ha portato al recupero delle differenze a debito sulla pensione di gennaio e di febbraio 2024. In caso di importo insufficiente, le trattenute a debito verranno recuperate su ratei successivi fino all’estinzione del debito. Le trattenute a debito comprendono non solo l’IRPEF mensile, ma anche le addizionali degli enti locali relative al 2023. Queste ultime saranno recuperate in undici rate, con inizio da gennaio fino a novembre dell’anno successivo, e compariranno nella Certificazione Unica 2024.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news

Informazioni sull'autore