Mega concorsi per l’Agenzia delle Entrate: le ultime news

Concorso per 1858 Consulenti protezione sociale. Tutti i dettagli

Grande programma di assunzioni a tempo indeterminato all’Agenzia delle Entrate: tra la fine del 2022 e il 2023 verranno svolti concorsi pubblici per mettere sotto contratto circa 5.250 funzionari esperti di fisco. Dai concorsi che verranno indetti da qui a fine anno usciranno 3.543 assunzioni, alle quali se ne aggiungeranno altre 1.707 nel 2023.

Come riporta il sito Pamagazine.it, e come specificato dalla stessa Agenzia delle Entrate, da qui alla fine del 2022 verranno banditi, e in certi casi svolti, concorsi per assumere circa 4.000 funzionari. Nello specifico si tratta di 900 assistenti tecnici, per cui il bando è scaduto lo scorso 23 settembre. A questo concorso possono partecipare geometri o diplomati con titoli analoghi.

I diversi profili!

Oltre a ciò, entro fine anno usciranno i bandi per assumere 130 funzionari tecnici (riservato a ingegneri e architetti iscritti alla sezione A dell’albo) e 13 assistenti per la provincia di Bolzano (basta il diploma e il bilinguismo). A questi si aggiunge poi l’atteso bando, che uscirà entro dicembre, per assumere 2.500 funzionari tra: profilo tributario, cui si accede con lauree di tipo giuridico-economico; profilo funzionario servizi di pubblicità immobiliare e profilo di funzionario in attività legale, cui si accede con lauree di tipo giuridico; profilo funzionario logistica e approvvigionamenti, cui si accede con laurea magistrale in ingegneria.

E ancora, arriverà entro giugno 2023 l’altro atteso concorso, per l’assunzione di 1.644 funzionari con: profilo tributario e profilo funzionario in fiscalità internazionale, cui si accede con lauree di tipo giuridico-economico; profilo funzionario audit – protezione dei dati personali; profilo funzionario in controllo di gestione. Per i primi sei mesi del 2023 è poi atteso il concorso per assumere 60 assistenti informatici, per cui basterà possedere un diploma di scuola superiore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news