Il Reddito di Cittadinanza nel 2021: tutte le novità in programma!

reddito-cittadinanza-0-min

Il Reddito di Cittadinanza è stato confermato per il prossimo anno dalla legge di bilancio 2021. Non sono cambiati i requisiti richiesti per coloro che vogliono fare domanda per ottenere per la prima volta il Reddito di Cittadinanza. Le regole rimangono le stesse previste dal decreto 4/2019, convertito dalla Legge 26/2019. Per richiedere il RdC nel 2021, dunque, vanno rispettati gli stessi requisiti patrimoniali e reddituali previsti per chi fa domanda oggi.

Innanzi tutto, c’è bisogno di un ISEE aggiornato e quindi bisogna attendere il rilascio della Dsu aggiornata al 2021. Il valore dell’ISEE, inoltre, non può superare i 9.360,00 euro, a prescindere dal numero di componenti del nucleo familiare. Dal momento che si tratta di ISEE 2021, i patrimoni presi in considerazione sono quelli relativi al 2019.

Requisiti patrimoniali da soddisfare

I requisiti patrimoniali da soddisfare invece sono i seguenti: il valore del patrimonio immobiliare, nel quale non è compresa la casa di abitazione, non deve essere superiore ai 30.000,00 euro; il patrimonio mobiliare non deve essere superiore alla soglia di 6.000,00 euro. Questa soglia viene aumentata di 2.000,00 euro per ogni componente del nucleo familiare successivo al primo, mentre sale di 1.000,00 euro per ogni figlio successivo al secondo. Comunque, non può andare oltre i 10.000,00 euro, e aumenta di 5.000,00 euro per ogni componente con disabilità.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news