Il Mes è positivo secondo il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco!

Ignazio_Visco-min

Il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, nel suo intervento al Festival dell’Economia di Trento, ha fatto delle affermazioni sul Mes, riportate dal sito web adnkronos.com. Esse suonano così: “Dal punto di vista puramente economico vedo solo vantaggi: non si va sul mercato, è a lunga scadenza, la condizionalità è solo di spendere soldi sul settore per il quale è disegnato questo fondo”.

E per quanto riguarda il problema dello stigma? Certamente “è una cosa che va affrontata”, tuttavia, continua Visco, “il problema della Troika non esiste”. “Il punto fondamentale – ha spiegato il Governatore – è che è un prestito a condizioni migliori del mercato” concepito “per un periodo lungo, di dieci anni, per fare operazioni di natura strutturale o per assunzioni di operatori e per rafforzare la sanità locale”.

Nessun grave problema a usare il Mes!

E prosegue, sottolineando che: “Non vedo gravi problemi a usarlo: l’unico potrebbe essere quello dello stigma, ma quello stigma è legato a un cattivo utilizzo dei fondi o a una cattiva comunicazione“. In effetti “mi chiedo perché uno ha paura di mostrare che utilizza bene dei fondi, anzi se lo mostra ha maggiori facilità di raccolta sul mercato a condizioni migliori di quelle che ora, pur migliorate, non sono ancora vicine a Spagna e Portogallo” ha concluso Ignazio Visco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news