Gualtieri: rimborsi degli affitti e sostegni a fondo perduto ai negozianti!

gualtieri-min

Sugli affitti dei negozi, come riporta il sito de La Stampa, nel prossimo decreto legge “sarà previsto un ristoro integrale del costo sopportato per 3 mesi per tutte le imprese con calo di fatturato, quindi estremamente più consistente del credito d’imposta previsto. Ci saranno entrambe le cose: un intervento sugli affitti e un sostegno alle imprese, e questo non sarà sottratto, sarà cumulabile. Sarà una misura specifica parametrata alle perdite di fatturato. Non coprirà tutto, ma sarà piuttosto significativo”.

Quanto sopra è stato dichiarato dal ministro per l’economia Roberto Gualtieri in Parlamento. Nel decreto in arrivo, ha spiegato Gualtieri, sempre riportato da La Stampa, ci sarà anche “l’eliminazione degli oneri di sistema per le bollette” delle imprese. Al pacchetto di misure allo studio per il prossimo decreto legge “si affiancano interventi per favorire la ripresa con credito d’imposta per gli investimenti già nel 2020 e quelli di semplificazione delle procedure che andranno in un provvedimento ad hoc ma potrebbero vedere anche degli aspetti anticipati già nel decreto al varo”.

Risorse per il prossimo anno

“Oltre ai 3,5 miliardi per Comuni e Città metropolitane – spiega infine Gualtieri – è allo studio l’idea di escludere dalla Tosap i maggiori spazi occupati per rispettare il necessario distanziamento sociale, specie nel settore della ristorazione e un credito di imposta specifico per le imprese che devono affrontare investimenti in questo senso, soprattutto alberghi, ristoranti e bar”. Inoltre “ci sarà un significativo rafforzamento di ecobonus e sisma-bonus, sia elevando la percentuale sia dando la possibilità di sconto in fattura e cessione del credito per migliorare la resilienza del territorio al rischio sismico. Saranno parte del pacchetto di misure, anche considerando che l’aumento del deficit prevede risorse anche per il prossimo anno e successivi con l’obiettivo di aumentare gli investimenti”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news