Fisco, le scadenze per ottobre 2022

pace-fiscale-min

Per quanto riguarda le scadenze fiscali previste per il mese di ottobre 2022, c’è un calendario pieno di adempimenti e che vede al centro i titolari di partita IVA. Per professionisti e imprese è innanzitutto il tempo di inviare il modello 770, dichiarazione dei sostituti d’imposta alla quale si affianca la Certificazione Unica dei lavoratori autonomi.

Come spiega il sito Informazionefiscale.it, oltre a ciò è importante la scadenza del 15 ottobre, che essendo sabato slitta al 17 ottobre, per la comunicazione di cessione del credito prevista per le partite IVA e per i soggetti IRES. Tra le scadenze fiscali di ottobre anche quelle che riguardano i datori di lavoro domestico, che entro lunedì 10 dovranno versare la terza rata dei contributi INPS dovuti per colf e badanti. Dal 1° al 10 ottobre 2022 i datori di lavoro domestico dovranno pagare la terza rata dei contributi di colf e badanti dovuta relativamente al periodo di luglio, agosto e settembre.

Correzioni alla dichiarazione!

Spazio poi alle correzioni alla dichiarazione dei redditi già inviata: entro il 25 ottobre sarà possibile presentare il modello 730 integrativo. Dopo la scadenza del 30 settembre, a ottobre è previsto un nuovo appuntamento con il modello 730/2022. Entro la scadenza del 25 ottobre è infatti possibile presentare il modello 730 integrativo, qualora dall’elaborazione della precedente dichiarazione siano riscontrati errori che non incidono sulla determinazione dell’imposta ovvero la cui correzione determina a favore del contribuente un rimborso o un minor debito. Il modello 730 integrativo 2022, da presentare esclusivamente tramite intermediari, consente al contribuente di rettificare la dichiarazione dei redditi inviata entro la scadenza originaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news