Decreto Sostegno, le news su ristori e sussidi alle imprese!

draghi-decreto-min

Nell’attesa del decreto Sostegno con gli indennizzi alle attività economiche danneggiate dal coronavirus, si incomincia già a parlare di ulteriori aiuti alle imprese, da inserire in un successivo provvedimento, per il quale servirà un nuovo scostamento di Bilancio. Lo aveva a suo tempo annunciato il sottosegretario all’Economia, Claudio Durigon.

Oltre a ciò, come riferisce il sito pmi.it, una conferma arriva dal premier, Mario Draghi, che nel discorso pronunciato in occasione della visita al centro vaccinale anti coronavirus di Fiumicino ha espresso l’intenzione «di proporre al Parlamento, in occasione della presentazione del Documento di Economia e Finanza, un nuovo scostamento di bilancio». Nel frattempo ci sono anche nuovi dettagli sul metodo di calcolo dei ristori alle Partite IVA: si era parlato di quattro aliquote poi ridotte a tre, mentre ci sono diverse ipotesi sulla loro entità. In base alle più recenti indiscrezioni, l’aliquota più alta sarebbe pari al 25%.

Le imprese che riceveranno gli indennizzi!

E ancora, Durigon ha fornito indicazioni sulla platea di imprese e Partite IVA destinatarie degli indennizzi. Si parla di 2,8 milioni di soggetti, che in media riceveranno intorno ai 4.200 euro ciascuno. Un ristoro che rappresenta un aiuto ma, come ha sottolineato lo stesso Durigon, «non sarà mai pari a ciò che oggi effettivamente c’è stato come calo fatturato». Secondo quanto accertato dai calcoli dei tecnici del Governo, nel 2020 la perdita di fatturato del sistema privato italiano è stata pari a 400 miliardi di euro!

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news