Coronavirus e Feste pasquali, blocchi a Roma e Milano per impedire “fughe”!

posto-di-blocco-min

In questi giorni, in uscita da Roma, c’è una lunghissima coda di auto sulla Pontina. Dalle 14 di ieri è bloccata in direzione di Pomezia per i controlli della polizia stradale. La circolazione, incanalata su un’unica corsia, sta subendo notevoli rallentamenti, con incolonnamenti già da Spinaceto, dove c’è una fila di auto e mezzi che copre circa dieci chilometri.

Sono in atto verifiche a campione da parte della Polizia stradale che controlla capillarmente le autocertificazioni. Nonostante le raccomandazioni di restare a casa e non mettersi in auto, tantissimi romani si sono messi in viaggio per raggiungere le località di mare. Sullo svincolo per Pratica di Mare, il primo snodo utile per raggiungere Torvaianica e Ostia, la circolazione è stata incanalata su un’unica corsia.

La situazione del traffico in Lombardia!

Ieri a Milano, il vice governatore della Regione Fabrizio Sala, ribadendo l’importanza di restare a casa, ha sottolineato un aumento del tasso di mobilità nelle città lombarde rilevato dal monitoraggio dei cambi di celle telefoniche alle quali si agganciano gli smartphone dei cittadini. Il prefetto Saccone ha fatto sapere così che, proprio per impedire le partenze, i controlli saranno a scacchiera anche oltre la provincia di Milano. E anche sui luoghi di destinazione. «Una rete con più momenti di controllo e in orari differenti in modo che chi non  viene bloccato a Lodi, può esserlo a Novara e così via di seguito».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news