Carta famiglia, uno strumento per ottenere sconti! Tutte le novità

Carta-famiglia-2020-min

La carta famiglia non è, come quella RdC, una carta prepagata su cui viene ricaricato mensilmente un importo, ma piuttosto una carta che dà diritto a particolari sconti, per l’acquisto di beni e servizi, a favore di tutti i membri del nucleo familiare. Richiederla è semplice, ma bisogna essere in possesso dello Spid. Essa è destinata alle famiglie  con almeno tre figli: per il 2020, però, considerata l’emergenza sanitaria, il Governo ha previsto la possibilità di richiedere la carta per tutte le famiglie con almeno un figlio a carico.

Come ottenere la carta famiglia tramite SPID!

Oggi come oggi, l’ISEE non è più richiesto per la carta famiglia, né sono previsti importi massimi di reddito o patrimonio per ottenerla. I genitori hanno diritto alla carta anche se non sono sposati e non convivono. Il genitore richiedente deve però convivere con almeno un figlio a carico. I cittadini di un qualsiasi Stato membro dell’Unione Europea possono chiedere la carta alle stesse condizioni poste per i cittadini italiani. Se il richiedente soddisfa i requisiti previsti dalle attuali disposizioni, può ottenere la carta registrandosi al portale web Cartafamiglia.gov.it utilizzando le proprie credenziali Spid personali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news