Bonus regionali: da 600 a 1000 euro da Lazio e Lombardia!

Bonus Inps da 1000 euro

Bonus dai seicento ai mille euro sono in arrivo dalle Regioni e in particolare dalla Regione Lombardia per i lavoratori autonomi e dalla Regione Lazio per varie categorie di lavoratori. I bonus da seicento e mille euro in arrivo dalle Regioni andranno a lavoratori dello spettacolo, del turismo, lavoratori domestici e titolari di partita IVA a seconda delle regole indicate dalle Regioni medesime.

Come spiega il sito money.it, questo sussidio si aggiuge a quelli previsti dal decreto Sostegni dal bonus per collaboratori sportivi a quello da 2.400 euro per gli stagionali del turismo, autonomi e spettacolo considerati tuttavia insufficienti. I nuovi bonus da seicento euro e mille euro regionali affiancano inoltre altre misure previste dalle singole Regioni a sostegno della famiglia come il bonus baby sitter esteso in alcuni casi anche alle badanti.

Bonus dalla Regione Lazio!

Un bonus da seicento euro è in arrivo dalla Regione Lazio con il bando pubblicato da trenta milioni di euro e le domande che si possono già inoltrare dal 6 aprile. Sono cinque le misure previste per il bonus seicento euro che va a interessare cinque categorie di lavoratori e quindi spetta nel dettaglio a: colf e badanti; lavoratori della cultura e dello spettacolo; collaboratori sportivi; lavoratori del settore turistico; partite IVA.

Regione Lombardia!

Oltre al bonus seicento euro del Lazio c’è anche quello da mille euro una tantum della Regione Lombardia che ha ampliato la platea dei beneficiari della Dote Unica Lavoro – Quarta Fase. Il bonus mille euro infatti spetta anche ai lavoratori autonomi che non hanno partita IVA.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news