Bonus gasolio, dal primo aprile partono le domande per il 2024

Carburanti: nel 2018 aumentano prezzi e consumi

Ci sono ancora pochi giorni per poter chiedere il Bonus gasolio. A cominciare dal 1° aprile saranno aperte le domande per avere il recupero delle accise del primo trimestre 2024 sul gasolio e l’HVO comprato per il trasporto su gomme a fini commerciali. L’agevolazione potrà essere richiesta in denaro o sotto forma di compensazione e sarà in totale di 214,18 euro ogni mille litri di gasolio consumato nei primi tre mesi del 2024.

Come richiedere il Bonus gasolio!

Il contributo potrà essere richiesto dal 1° al 30 aprile 2024. L’istanza può essere inoltrata sul sito Internet dell’Agenzia, seguendo il percorso Accise; Prodotti energetici; Benefici per il gasolio da autotrazione; Benefici gasolio autotrazione 1° trimestre 2024. Se non è possibile inoltrarla in formato digitale, si può presentare cartacea, purché sia riprodotta su pen drive Usb, Cd-rom oppure Dvd da presentare contestualmente. Le dichiarazioni sono raccolte dall’Ufficio delle Dogane competente sul territorio relativo alla sede operativa dell’azienda. Nella domanda va indicato se si intende ricevere il contributo in denaro oppure tramite compensazione nel modello F24.

A chi spetta l’agevolazione?

Può chiedere il Bonus chi fa attività di trasporto merci con veicoli di massa massima complessiva pari o superiore a 7,5 tonnellate. In altri termini persone fisiche o giuridiche iscritte nell’albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi; persone fisiche o giuridiche munite della licenza di esercizio dell’autotrasporto di cose in conto proprio; imprese stabilite in altri Stati membri dell’Unione europea. Possono richiederlo anche coloro che esercitano attività di trasporto di persone, cioè enti pubblici o aziende pubbliche locali; imprese esercenti autoservizi interregionali di competenza statale; imprese esercenti autoservizi di competenza regionale e locale; imprese esercenti autoservizi regolari in ambito comunitario.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Diritto.news

Informazioni sull'autore